Endoscopia

L'endoscopio è uno strumento di diagnostica non distruttiva per la verifica di parti strutturali non visibili negli edifici civili, storici e monumentali.

DESCRIZIONE DEL METODO

L'endoscopio è uno strumento costituito da un tubo dotato di prismi e lenti che consentono il trasferimento di un’immagine dall’interno di un foro verso l’oculare esterno.
L’endoscopio, utilizzato nelle murature, consente di definire la tipologia della muratura (continua o a sacco), individuare eventuali cavità interne o l’adiacenza di blocchi murari.

DETERMINAZIONI POSSIBILI

Il servizio offerto consente di vedere in cavità, inaccessibili all'osservazione diretta, attraverso fori (da qualche mm a qualche cm) nella struttura. L'endoscopio consente di osservare lo stato delle superfici interne in corrispondenza dei fori praticati o esistenti nella struttura.
Poiché la prova è parzialmente invasiva (dato che occorre praticare dei fori nella struttura), per la diagnosi in sito, si procede dopo aver effettuato l'indagine termografica e aver individuato le zone che necessitano di tale intervento.

Osservazione con l'endoscopio della stratificazione di una volta in pietra.
Indagine endoscopica su una volta in pietra.

< indietro

© 2017 MarcoManca. P.IVA 0314 2520 927 All Rights Reserved.