Esame visivo del degrado


L'esame visivo (o analisi geolitologica e del degrado) è un indagine preliminare di diagnostica non distruttiva per l’edilizia e il restauro.

DESCRIZIONE DEL METODO

Per esame visivo s’intende l’ispezione delle strutture ad occhio nudo o col solo ausilio di lenti o endoscopi a basso fattore d’ingrandimento, ossia rappresentare lo stato macroscopico del degrado. L’ esame visivo permette di determinare le caratteristiche costruttive e costitutive: le caratteristiche petrografiche dei materiali (lapidei naturali e/o artificiali), indicazioni qualitative delle malte utilizzate, il quadro fessurativo, la preliminare individuazione della tipologia del degrado.

DETERMINAZIONI POSSIBILI

Il corretto e approfondito esame visivo delle strutture, delle caratteristiche morfologiche delle loro superfici, è di fondamentale importanza nella diagnosi del degrado, perché costituisce la base per la corretta programmazione delle indagini: ovviamente l’esame visivo consente una analisi superficiale e non può che rilevare difetti macroscopici superficiali.

< indietro

© 2017 MarcoManca. P.IVA 0314 2520 927 All Rights Reserved.